Differenza extension e ciglia finte

Lo sguardo è uno degli elementi più importanti nell’ovale del viso ed è molto importante per la riuscita di un bel make up.

Vantaggi dell’extension ciglia

E’ evidente che l’ extension ciglia consente un risultato finale molto naturale, inoltre, questa operazione, se eseguita ad arte, permette una durata nel tempo molto soddisfacente e, a dispetto di quanto si possa pensare, non impedisce nessuna attività e non vincola nemmeno in piscina, sauna, palestra, spiaggia ecc… se non nell’immediato periodo post applicazione.

Le ciglia finte, oltre ad essere fissate sulla palpebra, non permettono una grande personalizzazione e pur creando un effetto di profondità dello sguardo sono facilmente riconoscibili anche agli occhi dei meno esperti.

L’extension, che può essere fatta a ciuffetti o in modalità uno ad uno, prevede l’applicazioni di ciglia generalmente in seta o in visone in modo molto versatile, a secondo della conformazione delle ciglia già presenti per un risultato finale di riempimento e leggero allungamento, soprattutto nella parte esterna.

Nel caso di extension, oltre alla qualità del prodotto, è l’abilità di chi le applica a fare la differenza. Esistono extension di differente lunghezza, spessore e curvatura in modo che si possa personalizzare il trattamento per ogni cliente, migliorando la bellezza del suo sguardo in modo semplice, unico e naturale.

Dopo la seduta di applicazione le extension necessitano di sedute di riempimento per mantenere l’effetto pieno, perchè con il passare del tempo anche i peli anallergici e posticci subiscono il fisiologico ciclo di ricambio e ricrescita.

Differenze di prezzo

Una notevole differenza tra i due trattamenti di bellezza è data dal costo. Nel caso delle extension il prezzo è decisamente più impegnativo e fortemente legato alla qualità di materiali che vengono impiegati. La spesa per le ciglia finte è decisamente più ridotta e può giustificare il capriccio, ad esempio, per una serata particolare o per un evento speciale che richiede un trucco da red carpet.

Come avere unghie perfette?

Sin dai tempi più antichi le unghie delle donne sono rappresentate come vere e proprie armi di seduzione a cui un uomo, difficilmente, riesce a resistere.
Proprio per questa ragione ancora oggi la donna tende a prestare particolare attenzione a questa parte del corpo.

Avere unghie perfette è possibile ed il primo e fondamentale passo da compiere consiste nell’abituarsi all’idea che occorre dedicare del tempo alla cura di questa componente che funge da biglietto da visita di ogni donna.

Purtroppo le unghie sono parti del corpo abbastanza sensibili che, se trascurate, possono incorrere in patologie piuttosto comuni quali fragilità, legata all’invecchiamento o all’utilizzo di prodotti altamente nocivi, o addirittura sfaldamenti, striature e crescita lenta.

Come curare le unghie?

Questi sono problemi che, se notati in tempo, possono facilmente essere riparati in casa con una cura maggiore e l’utilizzo di qualche smalto rinforzante. Negli altri casi più gravi, invece, è indispensabile ricorrere all’estetista che, tramite l’utilizzo di prodotti attivatori e tecniche di ricostruzione unghie, potrà porre fine, o prevenire, queste patologie.

Per avere unghie perfette bisogna innanzitutto smettere di mangiarsi le unghie. In questo modo sarà possibile regalargli un aspetto sano ma, soprattutto, evitare anche di incorrere in infezioni e micosi.

Occorre, poi, munirsi di uno spazzolino per l’igiene quotidiana. In sostanza, spazzolando ogni giorno si rimuovono le parti di sporco incorporate sotto le unghie.

Utile è anche tenere sempre idratate le mani ed evitare di strapparsi le pellicine. In questo caso, infatti, si potrebbe creare un trauma all’unghia stessa, poiché si rischia di danneggiare il tessuto circostante, esponendolo anche al rischio eventuale di infezioni. Per garantire la salute delle nostre unghie è bene applicare periodicamente un olio emolliente e della cera rinforzante,che renderanno le nostre unghie molto più forti.

Al di là della cura quotidiana, è bene affidarsi alla professionalità di una brava estetista che potrà proporti i prodotti e le tecniche di ricostruzione più adatte alle tue esigenze.

Applicazione Smalto Semipermanente

Lo smalto semi-permanente, cos’è

Lo smalto semi-permanente è una vera e propria rivoluzione nel mondo della manicure ed è un’ottima soluzione per avere mani e piedi sempre in ordine.

Lo smalto semi-permanente ha una formulazione speciale che non asciuga all’aria, ma indurisce grazie all’azione della luce di particolari lampade a raggi ultravioletti. Inoltre, questi innovativi smalti oltre ad avere colorazioni molto profonde e brillanti, sono testati per resistere a qualsiasi contatto, sfregamento e materiale per mantenere inalterata la bellezza anche fino a 3 settimane dall’applicazione.

Procedura e prodotti da utilizzare

Per una corretta applicazione dello smalto semi-permanente è fondamentale usare prodotti di ottima qualità e, soprattutto, eseguire a regola d’arte tutti i passaggi necessari.

Una volta terminata la manicure ed eliminate le eventuali cuticole è necessario pulire la lamina ungueale con appositi prodotti sgrassanti studiati per eliminare qualsiasi residuo presente. Successivamente bisogna stendere una mano di base e, a seguire, due strati sottili di colore. Ad ogni step bisogna fissare i vari smalti con l’aiuto di un particolare forno con lampade UV. Al termine si deve stendere il top protettivo che, ovviamente, dovrà indurire sotto la luce delle lampade del fornetto.

A seconda della pigmentazione dei colori potrebbero essere necessari anche tre passaggi. Terminata la colorazione e tolto lo strato dispersivo con una spugnetta imbevuta di apposito diluente è consigliabile effettuare un massaggio alla mano con oli o creme molto nutrienti ed idratanti.

Come lavora Simona Stallone?

Simona Stallone specializzata in nail art, ricostruzione unghie, manicure ed extension ciglia permette una grande scelta di colori e decorazioni a chi vuole provare lo smalto semi-permanente e mette la sua professionalità a disposizione non solo delle clienti, ma anche di chi vuole fare di una passione un’opportunità ed intende partecipare ai suoi interessantissimi corsi per l’applicazione di smalto semi-permanente.