sanificazione negozi

La sanificazione negozi estetica risulta di fondamentale importanza per garantire igiene e sicurezza, sia ai clienti che alle persone che svolgono il loro lavoro quotidianamente. I centri estetici affermati vanno igienizzati e sanificati alla perfezione. Risulta infatti doveroso mantenere gli standard qualitativi elevati sia per l’immagine dei centri estetici che per rispondere ai requisiti di igienizzazione richiesti dalle normative vigenti.

Sanificazione negozi estetica

sanificazione e sterilizzazione attrettature per unghieLa sanificazione dei negozi adibiti al lavoro estetica è richiesta dalla legge e le stesse normative impongono interventi periodici. Lo scopo è quello di sterilizzare gli ambienti, le superfici di lavoro affinché i professionisti possano svolgere la loro attività in modo pulito e sicuro. La sanificazione all’ozono rappresenta il metodo di igienizzazione più innovativo e garantisce un cleaning delle aree di lavoro impeccabile e all’avanguardia. L’ozono erogato da speciali dispositivi, distrugge ogni tipo di virus, allergene, batterio e si propaga in modo naturale. Questo elemento ossidante sterilizza tutto penetrando anche negli angoli più nascosti. Pulisce le tende, le poltrone, le sedie, fornendo una pulizia impeccabile. Abbatte la carica batterica nelle cabine, nei servizi igienici, deodora ed elimina eventuali cattivi odori. Una beauty farm affermata pratica periodicamente una sanificazione all’ozono eliminando in un gesto solo la trasmissione di funghi e virus. L’aria viene purificata, risulta priva di qualsiasi carica microbica e l’habitat lavorativo è deodorato in modo naturale e fresco. Così siamo per accogliere i clienti, garantendo un’immagine impeccabile ma soprattutto un cleaning eccellente degli spazi di lavoro.

Sanificazione negozi: l’importanza dell’igienizzazione dei centri estetici

sterilizzazione attrezzi

Nei centri estetici devono essere mantenute le condizioni di pulizia ottimale. Ecco perché queste attività commerciali devono essere soggette a una continua pulizia, affinché possano garantire comfort e affidabilità. Sappiamo infatti che un ambiente pulito e perfettamente igienizzato accoglie tutti in totale sicurezza, risulta un biglietto da visita per i clienti che vengono invogliati ad affidarsi alle cure estetiche. A questo scopo è doveroso quindi detergere i locali, gli arredi e le attrezzature, abbattendo i rischi di contaminazione dovuti al propagarsi degli allergeni, dei virus e dei batteri. Infatti proprio in questi luoghi adibiti alla cura del corpo, è richiesta una disinfezione accurata sia delle superfici, dei pavimenti, delle poltrone e dei lettini da lavoro oltre alla sterilizzazione degli strumenti utilizzati dalle estetiste. La semplice rimozione della polvere e la detersione dei pavimenti non basta per garantire standard igienici elevati. Bisogna quindi rivolgersi a ditte specializzate nell’igienizzazione, che svolgono il loro lavoro con precisione, professionalità e durevolezza nel tempo. La rimozione della polvere, dei residui di epidermide o di unghie va praticata con speciali e potenti aspirapolveri che preparano le superfici a una detersione profonda. L’igienizzazione dei luoghi adibiti alla cura estetica va poi praticata mediante l’utilizzo di speciali detergenti disinfettanti, igienizzanti non nocivi alle persone. Così i pavimenti, i piani da lavoro, le poltroncine sono igienizzate alla perfezione, risultando prive di batteri, eventuali muffe e cattivi odori. Sappiamo che anche gli strumenti vanno sterilizzati a dovere prima di iniziare lo svolgimento della manicure. Le pinze, le tronchesi, le forbicine e le lime metalliche vanno a contatto diretto con il cliente. Durante lo svolgimento della manicure, del pedicure, dei massaggi e dei vari trattamenti, è doveroso che gli strumenti utilizzati siano privi di tracce di sangue, onde evitare spiacevoli infezioni. Igienizziamo i nostri strumenti da lavoro servendosi di apposite apparecchiature tecnologiche e innovative. La sterilizzazione in autoclave è la più affidabile. Essa avviene attraverso il vapore sprigionato da temperature elevate che giungono fino a 134°. Questo dispositivo rende inattivi tutti i microrganismi, distrugge le spore, i virus e i batteri. Anche le asciugamani, le mantelline, i camici e la biancheria in stoffa vanno lavati ad alte temperature e con speciali detergenti disinfettanti.

 

.c-gallery-vc { margin-bottom: 0px; }