allungamento letto ungueale

French e Baby boomer: bellezza ed eleganza

Le unghie curate con un’ottima manicure corredata di tecniche di tendenza, è un boom in continua ascesa grazie a vari metodi di cui alcuni preferiti da migliaia di donne, come il french manicure e il baby boomer. Il french manicure rientra tra le prime tecniche di manicure che negli ultimi tempi ha riavuto una piccola rivincita su altri più vivaci e sfiziosi mentre, il baby boomer è l’ultima tendenza del manicure, molto sobrio e naturale come il precedente, ma tecnicamente diverso.

Il grande ritorno del french manicure

Ricostruzione unghie french e baby boomerLa french manicure da sempre riscuote grande successo tra quelle donne che amano avere le unghie del colore naturale. Sono tante le varianti di colore di questa tecnica ma le più gettonate sono da sempre il bianco e il rosa naturale. Si può arricchire con strass e glitter ed anche qualche piccola decorazione che rendono le mani più raffinate. Il french manicure data la sua naturalezza non evidenzia in maniera eccessiva la ricrescita dell’unghia e per una manicure perfetta è opportuno rimuoverlo o rifarlo dopo tre settimane dall’applicazione. Questa tecnica richiede una certa precisione e soprattutto esperienza, ed è per questo che deve essere effettuato da esperte del settore che hanno fatto apprendimento tramite corsi certificati al fine di dare risultati altamente professionali. Assoluta importanza va data anche al materiale e ai prodotti usati che devono essere assolutamente di alta qualità.

Come si crea il french manicure

La tecnica del french manicure è molto simile alle altre che riguardano la ricostruzione delle unghie. A meno che non si abbiano delle unghie lunghe e perfette, per il french manicure,la soluzione sarebbe quella di ricostruirle con le tip, le cartine o unghia finte. Un lavoro semplice e veloce ma che alla fine dà risultati eccellenti. La caratteristica del french manicure è che vengono creati con delle apposite lunette dei sorrisi sulle unghie ma la tecnica è simile alle altre anche perché i prodotti e il materiale utilizzato sono gli stessi.

Baby boomer, l’ultima tendenza di nail art

L’ultima tendenza in fatto di nail art è il baby boomer, una tecnica indicata per le spose vista la sua delicatezza e sobrietà ma scelta anche da molte donne che amano essere più femminili e non avere unghie vistose e appariscenti. Si tratta di applicare due colori di smalto e sfumarli. La sfumatura che viene scelta non è affatto decisa ma prende una linea del tutto naturale e soft. Il risultato ottenuto è un insieme di sobrietà e assenza di eccessi. Per il baby boomer si possono scegliere della tonalità più marcate ma nel momento in cui vengono sfumate, si avrà un colore molto soft. I colori da abbinare sono sempre gli stessi ossia il bianco gesso e il bianco latte e il panna e il crema che si abbinano perfettamente al rosa baby e antico e al nude.

Ricostruzione unghie french e baby boomer

Come si crea il baby boomer

L’esperta di onicotecnica per realizzare il baby boomer, utilizzerà due smalti chiari tra quelli elencati e con una spugnetta del make up comincia a sfumare partendo dalla parte centrale dell’unghia. Alla fine il risultato sarà un’unghia brillante ed elegante che può essere arricchita con strass o glitter o piccole decorazioni per renderla personalizzata. Una tecnica che piace molto e che come il french ha la fortuna di non far notare subito la ricrescita, è per questo che può essere rimosso dopo tre settimane. Il baby boomer si aggiunge a quelle tecniche di nail art che anche se danno dei risultati sobri e naturali non passano inosservati per la loro bellezza ed eleganza ed è per questo che sono sempre più le donne in carriera che lo scelgono.

.c-gallery-vc { margin-bottom: 0px; }