Le nostre unghie possono essere molto importanti sia dal punto di vista puramente funzionale, che sotto l’aspetto estetico. Molte persone sono costrette ad avere a che fare con problemi piuttosto complicati da risolvere in questo senso, con il rischio di fare brutte figure a causa di unghie deboli. A tal proposito, la crescita delle unghie è un elemento che deve essere monitorato con la massima precisione possibile. Scopriamo insieme quanto crescono le unghie e come tale parametro può essere sempre tenuto sotto controllo, riducendo al minimo qualsiasi genere di rischio.

Vantaggi della Lima in Vetro per Unghie

Quanto tempo impiegano le unghie a crescere

Dal momento in cui le unghie vengono tagliate con una forbicina o con un semplice tagliaunghie, le estremità delle dita delle mani e dei piedi intraprendono un determinato processo. Quest’ultimo risulta differente di persona in persona ed è molto difficile da spiegare su basi scientifiche. Numerosi fattori possono determinarne e modificarne l’incidenza. In linea di massima, la velocità con la quale le unghie crescono può andare di pari passi con l’avanzare dell’età. Quando si è bambini, le unghie tornano al loro stato originario con una rapidità considerata davvero sorprendente. Tale parametro inizia ad affievolirsi quando si diventa adolescenti e cala in misura molto notevole quando si è in età adulta. Tuttavia, l’aspetto anagrafico non è l’unico che deve essere preso in considerazione quando si parla della crescita delle unghie. Anche la matrice è un elemento da non tenere mai in secondo piano. Ci sono diversi fattori che sono collegati in maniera diretta con tale aspetto e lo peggiorano in maniera sostanziale, quali ad esempio la formazione di infezioni di ogni genere, una nutrizione poco adeguata o l’apparizione di traumi difficili da rimuovere. Ad ogni modo, la crescita delle unghie in un arco di tempo quantificabile all’incirca in una settimana varia a seconda del fatto che siano unghie delle mani o dei piedi. Le unghie delle mani hanno una crescita media pari a circa 2 e 4,5 millimetri su base mensile, con 0,1 millimetro al giorno. Al tempo stesso, le unghie dei piedi impiegano molto più tempo per emergere dalla loro profondità e hanno circa un terzo della velocità di quelle relative alle mani. Ovviamente, stiamo parlando di dati orientativi, dato che una scienza esatta in questo verso non esiste.

Perché le unghie crescono male e cosa fare per evitarlo

unghie rosse gel particolari

 

Numerosi sono i motivi che possono causare una crescita non adeguata delle unghie. Prima di tutto, la tendenza a mangiarsele con una certa frequenza può provocare un loro progressivo deterioramento. Un discorso del genere è valido anche per chi utilizza prodotti di pulizia senza guanti, o per chi ha uno scarsa igiene personale. Massima attenzione va prestata anche ai funghi velenosi all’assunzione cospicua di minerali e ad una dieta non corretta, caratterizzata da un’assunzione insufficiente di vitamine e proteine. Nonostante tali inconvenienti, consentire alle unghie di crescere in maniera corretta non è così complicato. È sufficiente prendere pochi e semplici accorgimenti per ottenere risultati soddisfacenti. Bisogna assumere in misura elevata latticini, vitamine D e carni magre. Uno smalto nutritivo sulle unghie può garantire un valido aiuto in questo verso, oltre alla chance di bere tanta acqua e liquidi in generale. In questo modo, far crescere l e unghie senza particolari problemi può diventare molto più semplice.